...E ANDIAMO AVANTI!...E ANDIAMO AVANTI!Fratelli d'Italia

Tuesday, January 24, 2006

Tempi duri per gli espropri proletari

Da oggi chi sparerà al malvivente che lo vuole rapinare a casa o in negozio non rischia guai con la legge, neanche se malauguratamente lo uccide. La riforma della legittima difesa, voluta dalla Lega e approvata oggi con i voti della Cdl, è legge dello stato.
A me sembra una buona legge: più volte sono inorridito leggendo di padri di famiglia o negozianti arrestati per aver ucciso (o a volte solo ferito) il ladro. Rubare è attentare al lavoro, e sul lavoro si fonda la Repubblica Italiana, giusto? (articolo 1, mica 25484)
Molti giornali scrivono grosse stupidaggini a riguardo dell'eccesso di difesa: in realtà, in caso di desistenza o se non vi è pericolo di aggressione, sparare non si può. I commenti dell'opposizione non si fanno attendere: «Bla bla anticostituzionale bla bla proprietà privata bla bla far west bla bla bla». Ma il succo è questo: tempi duri per gli espropri proletari.