...E ANDIAMO AVANTI!...E ANDIAMO AVANTI!Fratelli d'Italia

Wednesday, January 18, 2006

Parliamo un po' degli ebrei

Da "La difesa della razza", 18 gennaio 1938

Estratti di affermazioni riguardanti i cittadini di razza ebraica e il matrimonio tra ebrei e ariani, riguardanti la domanda "I giudei sono normali?":

"... squallido progetto di dare una regola di stato alle “unioni” tra ebrei e ariani"
"
... storicamente il giudaismo ostentato e praticato in modo diffuso è stato l'anticamera delle cause che hanno introdotto elementi destabilizzanti nella integrità dei costumi e che hanno portato al crollo di imperi secolari ..."
"...
se la situazione degli ebrei fosse così pacificamente “normale”, la questione non sarebbe [...] oggetto di discussioni e ripensamenti"

"circa un terzo dei pazienti di razza giudaica, che si sottopongono a un’idonea terapia riparativa, guarisce"

"Sono padre di un ragazzo ex-giudeo. Ora convertito e guarito da quella condizione transitoria grazie alle cure di uno psicanalista. Cosa che dimostrerebbe lo stato di malattia di questa condizione. Ora mio figlio è ariano e sereno; non lo era ai tempi dei suoi rapporti con la razza giudea. Che lo rendeva triste, depresso e confuso."

"Quindi un giudeo-o razza eletta come preferite chiamarvi -del tutto sano, a mio parere non lo è. Comincio a farmi venire qualche dubbio e a pensare che abbia qualche gene alterato. Altrimenti come chiamiamo gli ebrei? diversamente abili -come gli handicappati-? ma diversamente abili a far cosa? a prenderci i nostri soldi?"


La data è fittizia, le frasi sono ricopiate dal post precedente, solo che alla parola "omosessuale" ho sostituito la parola "ebreo", "guideo". Ma potete fare l'esperimento di sostituirla con altre parole: zingaro, cattolico, eretico, negro, pellerossa, ecc. Il risultato è sempre lo stesso: raccapricciante. Per carità, non mi prenderò dell'illiberale (di questi tempi è nell'aria) chiedendo per i responsabili di quelle frasi l'isolamento, l'allontanamento, il boicottaggio. Che questi signori esprimano pure le loro opinioni liberamente, ogni volta che gli pare. Saranno sempre bene accette. Se mi sono permesso di riportarne alcune (senza commenti) è perché sono convinto che si commentino da sole.