...E ANDIAMO AVANTI!...E ANDIAMO AVANTI!Fratelli d'Italia

Friday, January 20, 2006

Nasce l'osservatorio permanente sul razzismo in TocqueVille

In seguito ad un post pubblicato in comune sui blog Daw e Right Nation, che titolava "L'omosessualità è una malattia?", sono emerse, da parte di alcuni iscritti a Tocque-Ville, delle posizioni fortemente intolleranti, talvolta ai limiti della discriminazione e del razzismo [per farvi un'idea, alcuni esempi: 1 - 2 - 3 ].
Molti blogger, sconcertati dall'estremismo di tali posizioni, si sono interrogati sul da farsi. C'era chi invocava l'espulsione immediata dalla comunità dei blogger interessati, e chi si appellava al liberalismo per difendere la libertà di opinione, sempre e comunque.

Questo blog nasce con l'obiettivo di setacciare i blog di Tocque-Ville ed i loro contenuti, alla ricerca dei migliori post riguardanti l'argomento della discriminazione, del razzismo, della violenza, dell'odio, dell'antisemitismo.

Lo scopo è quello di creare, tramite i commenti, un luogo di discussione aperto e civile.

Chi vuole aderire idealmente all'iniziativa può comunicare la propria adesione all'e mail thebrainwash@gmail.com, ed esporre sul suo blog i banner del sito [in preparazione!].

Ovviamente, spero fortemente nell'assoluta inutilità di questo blog, ma sono convinto che, nell'interesse di tutti gli iscritti a TocqueVille, è giusto che ci sia.

P.S.: Alla luce di quanto emerso da alcuni commenti, ritengo doverosa una precisazione: nessuno vuole mettere in piedi un tribunale. Lo scopo di questo sito è quello di raggruppare tutti i possibili punti di vista e commenti sul tema razzismo e discriminazione in un unico spazio, con lo scopo di dare loro più visibilità possibile all'interno della community. Questo verrà fatto con la convinzione profonda che non il battibecco a distanza, non l''omertà, non l'isolamento, ma il confronto serio, civile e ravvicinato, sia la vera strada per la libertà.

AGGIORNAMENTO/2: La dicitura "
post segnalati per contenere essi stessi argomenti razzisti, discriminanti, estremisti, o di incitazione alla violenza e all'odio." è stata eliminata. A ben vedere il compito di denunciare "questionable content" sta ai singoli blogger, cioè a tutti noi, sui nostri spazi personali. E' avvenuto così anche in qu-es-ti casi. Altrimenti, c'è il rischio tangibile che il giudizio spetti a tutti e la responsabilità a nessuno. Ovviamente continuerò con l'impegno che mi sono assunto: riportare fedelmente i post interessanti, dando più risonanza possibile sia ai contenuti che alla discussione.

AGGIORNAMENTO SEMISERIO: Sei io fossi Berlusconi domani Repubblica titolerebbe: «Clamoroso dietrofront del premier dopo la gaffe di ieri, rimprovero di Ciampi». A seguire le dichiarazioni di Fini: «Berlusconi non ci ha avvisati» e Casini: «Lasciamo gli spettacoli pirotecnici fuori dalla campagna elettorale», eccetera eccetera. Tra di voi ci sono molti berlusconiani, quindi so che non serve neanche che parli ;)