...E ANDIAMO AVANTI!...E ANDIAMO AVANTI!Fratelli d'Italia

Tuesday, January 10, 2006

Lo scandalo delle leggi ad personam

Altro che liberale! Altro che averci rimesso andando al governo! E' una vergogna, una porcata! Sapete tutti dello scandalo delle leggi ad personam: Berlusconi è entrato in politica con l'unico scopo di fare i suoi interessi e quelli dei suoi amici. E' tutto vero! Oltre ad aver condonato i suoi illeciti fiscali (orrore!), il premier ha risparmiato (doppio orrore!) svariate decine di minuti scaricando il modulo online, come permettono (orrore infinito!) una serie di provvedimenti del governo sulla digitalizzazione della burocrazia.
Ma non è finita qui: sembra che Berlusconi abbia rivelato di voler passare le vacanze a Lione nel 2011 e di voler ricoprire la tratta da Milano alla città francese in treno, possibilmente in fretta. Ecco il perchè della Tav! Nuovo scandalo, nuovo conflitto di interessi.
Non è francamente accettabile, che in un paese comunista come l'Italia, il capo del Governo usufruisca delle leggi valide per ogni altro cittadino italiano.
Capito Berlusconi? Non lavorare, non mandare i figli a scuola, non usare la macchina né il treno. Già che ci sei resta chiuso in casa, che se apri la porta c'è il conflitto di interessi perché magari te la sei montata da solo.

PS. Non c'entra niente, ma ecco un esempio di possibile politica estera dell'Unione (sic): l'unanime opinione su Cuba dei DS e del Pdci.