...E ANDIAMO AVANTI!...E ANDIAMO AVANTI!Fratelli d'Italia

Tuesday, January 10, 2006

E lasciatemi lavorare


Ricevo da Valeforn l'invito a partecipare al bellissimo (?) giochetto del momento, dietro a cui secondo me si nasconde un diabolico disegno volto a fuffizzare TocqueVille e a paralizzarne i lavori, ordito da qualche simpatizzante dei politici dell'Unione (politici + Unione = Unipol ;). Dunque, ecco rivelati alcuni degli agghiaccianti retroscena della vita di Brainwash:

1) Mi alzo sempre il più tardi possibile, cercando a tal fine di meccanizzare e deumanizzare le operazioni post-risveglio (per risparmiare secondi preziosi). Inoltre sovente dormo senza cuscino, nuoto in giro per il letto, senza luce non mi sveglio.

2) Scrivo per almeno due ore al giorno (soprattutto prosa, poesie, offese sul blog di valerio ;)

3) Considero, e la cosa è radicata nel ventre più profondo del mio ethos, la materia di studio universitaria come necessariamente secondaria, dedicando almeno lo stesso tempo a studiare altro.

4) Adotto i trucchi mnemonici più strampalati e fallimentari per ricordarmi i nomi delle persone che mi vengono presentate. Non c'è niente da fare, per i nomi non ho memoria. Con le ragazze, ad esempio, è un problema, ma solo in parte: da un lato sono diventato bravissimo a farmi ridire il nome senza destare sospetti (o a usare espressioni sostitutive), dall'altro... se una ragazza mi piace, il nome me lo ricordo :P

5) Sono troppo curioso: se vado su internet per cercare un numero di telefono sulle pagine gialle, finisce che quattro ore dopo sono su Wikipedia a leggermi la storia del Brasile in tedesco, e il guaio è che non mi ricordo neanche cosa dovevo cercare all'inizio..