...E ANDIAMO AVANTI!...E ANDIAMO AVANTI!Fratelli d'Italia

Saturday, November 05, 2005

Il titolo di questo post non ha importanza (beh, neanche i contenuti)

Che palle. Una settimana lontano dal mio adorato blog. Uno si fa in quattro per dare consigli a tutti i distratti che dimenticano il cervello nella tasca dei pantaloni, quelli che poi finiscono regolarmente in lavatrice per intenderci, e poi si deve astenere da detta prodigazione proprio nella settimana più cool dell’intero anno (dopo quella, memorabile, in cui dopo aver pubblicato una foto della nipote di Bush, guardando i referrers ho scoperto perché su Macchianera mettono tutte quelle foto di gnocche). Mi mangerei il fustino di detersivo del logo dalla rabbia!

Mi sono perso la prima uscita ufficiale di TocqueVille, nell’esaltante contorno della prima contestazione Radical Chic vs. Radical Shi’a che questo dopoguerra ricordi (fermi tutti! Ho capito perché così tanti catto-com hanno partecipato: senza Israele, contro chi girotondano e giramentodipallano poi?)

Mi sono perso quei burini che protestano contro l’alta velocità in Piemonte. Siano avvisati, comitati e comitatucoli rifondaroli e pecoraroscanoidi (ma odio ripetermi): se mai mi tornasse in mente la sciagurata idea di andare in Francia, prossimamente, mi vengo a prendere le vostre macchine e non mi fermo finché non riesco a farmi la pianura padana in quattro ore esatte!

Mi sono perso i simpatici e per nulla faziosi editoriali dei giornali italiani che si sono dimenticati di dire che i buontemponi che bruciano macchine e scuole a Parigi sono musulmani (imperdibile Repubblica: la colpa della morte dei due ragazzi, che ha dato il via ai riots, era dei poliziotti che li inseguivano)

E poi ce ne sarebbe per post e post, ma direi che per oggi "simm’ a post".